UNI TS 11300-1 PDF

      No Comments on UNI TS 11300-1 PDF

UNI TS pdf. Home · UNI TS UNI TS c’è tutto [ Norme] Certificazione Energetica-Ita-UNI TS _[1].pdf. Certificazione . UNI/TS Italian Language – ENERGY PERFORMANCE OF BUILDINGS – PART 1: EVALUATION OF ENERGY NEED FOR SPACE HEATING AND. STV – UNI TS Norma di obbligatorio utilizzo per il calcolo dei fabbisogni degli edifici. Presenta un metodo di calcolo per valutare le dispersioni dovute.

Author: Zolosida Dizragore
Country: Iran
Language: English (Spanish)
Genre: Love
Published (Last): 15 August 2006
Pages: 203
PDF File Size: 5.99 Mb
ePub File Size: 9.13 Mb
ISBN: 231-5-21331-427-9
Downloads: 6243
Price: Free* [*Free Regsitration Required]
Uploader: Malanos

Ai fini della presente specifica tecnica si assume il mese come intervallo minimo di calcolo. Nel caso siano noti i dati forniti dal fabbricante si calcola come segue: Le temperature delle sorgenti fredde possono essere diverse da quelle delle fonti, in funzione del tipo di circuito e di sistema impiantistico adottato. Come valoredi default, nel caso di valutazioni A2 asset rating si assume la temperatura specificata dal fabbricante.

In tal caso i fabbisogni di energia primaria per riscaldamento EPH,gen,j, per acqua calda sanitaria EPW,gen,j sono attribuiti in base ai risultati del calcolo.

CTI Comitato Termotecnico Italiano –

TRY – Anni tipo climatici. I risultati ottenuti sono riportati nel prospetto K. Si possono quindi presentare i seguenti casi: Le suddette applicazioni trovano riscontro in diversi tipi di valutazione energetica come di seguito classificati: Per le pompe di calore elettriche, il COP massimo teorico si calcola con la formula: Recuperi termici dagli ausiliari elettrici Si assume un recupero di energia termica pari a 0,8 del fabbisogno di energia elettrica: Si considerano le seguenti sorgenti di energie rinnovabili per produzione di energia termica utile: Si considerano le seguenti sorgenti di energie rinnovabili per produzione di energia termica utile: Prescrizioni per i dispositivi solari di riferimento.

Caso 1 Nel caso di unico accumulo dedicato sia alla funzione inerziale per il solare sia al back up per esempio figura B. La presente specifica tecnica definisce nel punto 9. Qualora sia invece presente un accumulo inerziale congruo secondo le condizioni definite al punto Sottosistema costituito da un unico apparecchio in 3. Oral examination with two questions regarding the whole course arguments knowledge and understanding The student must present a building heating project according to Italian regulations applying knowledge and understandingjustifying the decision made making judgments and communication skills.

Related Posts (10)  CRIANZA DE CUYES EN JAULAS PDF

DABOVE SERVIZI – La norma UNI TS /1

Corsi di Studio Units. Type of Learning Activity.

I dati di tali valutazioni devono essere indicati separatamente per vettore energetico e pertipo di servizio su base mensile ed annuale. Per quanto riguarda la generazione con processi diversi dalla combustione a fiamma si considerano: Determinazione del fabbisogno di energia per ascensori e scale mobili.

La procedura di calcolo prevede: Intervallo temporale minimo durante il quale le temperature medie della 3. Le uno di distribuzione tra il sistema solare termico e il riscaldatore di integrazione si calcolano come segue: A tal proposito si faccia riferimento al punto 6.

Upcoming review of UNI/TS 11300-1 and 2 technical specifications

Single Zone air conditioning systems, winter and summer conditioning systems, design air flow, Air Handling Unit AHU components sizing. Misura sul campo delle caratteristiche I-V. Il fattore di carico FC diventa quindi unico per ciascun periodo di calcolo e pari a: Ulteriori precisazioni sono fornite nel punto 5. IVA – C.

UNI TS 11300-4.pdf

Nel prospetto seguente si indica quando considerare il mese o bin mensili di calcolo. A1 valutazione di progetto: Sistemi di generazione del calore, sistemi fotovoltaici UNI EN Impianti di riscaldamento degli edifici – Metodo per il calcolo dei requisiti energetici e dei rendimenti dell’impianto – Parte Energia termica posseduta dal sottosuolo ed nui sotto forma di 3.

Related Posts (10)  UNITOR CATALOGUE PDF DOWNLOAD

Qualora non fosse noto il volume del serbatoio di accumulo inerziale, per le caldaie a caricamento manuale si calcola attraverso la seguente equazione: Nel calcolo devono essere considerati anche eventuali ombreggiamenti sul piano dei moduli solari.

Rapporto tra la potenza termica fornita e la corrispondente potenza elettrica o termica assorbita. In aggiunta si richiede per il modello di pompa di calore considerato: Prestazioni energetiche degli edifici.

Il fabbisogno di energia primaria dipende dal rendimento medio mensile del generatore considerato. Nel caso di aria esterna si assumono i dati mensili della UNI Dopo prospetto Generatori di calore a biomassa a caricamento automatico con ventilatore F1 Valore di base 80 1 1,5 2 0 -1 -2 Valore secondo -2 0 -1 UNI EN 1 Se il generatore opera su un serbatoio inerziale dimensionato secondo la UNI EN F1 si considera uguale a 1.

A temperatura della sorgente fredda e temperatura del pozzo caldo costanti nel mese. In entrambi i casi il circuito solare comprende i seguenti principali componenti: Nel caso di impianti solari combinati nella C. Non si considerano nella presente specifica tecnica pompe di calore a compressione di vapore azionate da motori endotermici ciclo Otto a gas o Diesel. Energia elettrica richiesta dai dispositivi ausiliari del sottosistema di 3. Tutti i di ritti sono riservati. La presente specifica tecnica si applica ai seguenti impianti: Periodo di tempo nel quale viene effettuato il calcolo del fabbisogno di 3.

Si considerano i vettori energetici riportati nel prospetto 6. I dati di irraggiamento sul piano dei pannelli fotovoltaici prospetto E. Per quanto riguarda i riferimenti datati, successive modifiche o revisioni apportate a dette pubblicazioni valgono unicamente se introdotte nella presente specifica tecnica come aggiornamento o revisione.